Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione

Assunzione del ruolo di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione

Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione Assunzione del ruolo di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione riguardante le sedi operative della vostra Azienda assicurando nel corso dell’anno almeno 4 sopralluoghi di mezza giornata, all’interno dei quali potranno essere effettuati, in aggiunta ai Servizi precedentemente decritti, i seguenti compiti ed attività:

  • individuazione dei fattori di rischio, valutazione dei rischi ed individuazione delle misure di sicurezza e salubrità degli ambienti di lavoro;
  • elaborazione delle misure di prevenzione e protezione dai rischi e definizione dei sistemi di protezione e relativi sistemi di controllo delle misure;
  • proposta di programmi di informazione e formazione dei lavoratori;
  • definizione dei provvedimenti utili ad evitare che le misure tecniche adottate possano provocare rischi per la salute della popolazione o deteriore l’ambiente esterno;
  • consultazione del Rappresentante per la Sicurezza in occasione della valutazione dei rischi;
  • definizione delle modalità con cui i lavoratori, attraverso il Rappresentante per la Sicurezza, verificano l’applicazione delle misure di sicurezza e protezione della salute;
  • convocazione della Riunione Periodica di Prevenzione e Protezione;
  • partecipazioni alle consultazioni in tema di tutela salute e sicurezza;
  • controllo dell’adempimento da parte del Medico Competente degli obblighi previsti in tema di sorveglianza sanitaria;
  • informazione al Servizio Prevenzione e Protezione circa i rischi, l’organizzazione del lavoro, le misure di prevenzione e protezione;
  • informazione dei lavoratori sui rischi, compresi quelli specifici
  • informazione dei lavoratori sulla procedure di pronto soccorso, lotta antincendio, evacuazione;
  • informazione dei lavoratori sul nominativo dei Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione, del Medico Competente, dei lavoratori incaricati dell’attuazione delle misure di pronto soccorso, salvataggio, prevenzione e lotta antincendio, gestione dell’emergenza.

L’Azienda si impegna altre sì a mantenere costantemente aggiornate le seguenti attività:

  • designazione degli addetti al Servizio Prevenzione e Protezione, del Pronto Soccorso, Prevenzione Incendio ed Evacuazione;
  • evantuale nomina del Medico Competente;
  • valutazione delle capacità e condizioni dei lavoratori in rapporto alla loro salute e sicurezza ai fini della definizione dei compiti da affidare agli stessi lavoratori;
  • fornitura di adeguati mezzi di protezione ai lavoratori;
  • informazione immediata ai lavoratori esposti ad un pericolo grave ed immediato riguardo al rischio e alle procedure di intervento da attuare in tema di protezione;
  • verifica della situazione di pericolo, blocco dell’attività e rimozione delle cause di pericolo per lavoratori al fine di poter poi chiedere ai lavoratori di riprendere l’attività presso la Sede dell’Azienda ed i cantieri;
  • definizione di misure appropriate per garantire l’accesso a zone pericolose solo ai lavoratori che hanno ricevuto adeguata formazione;
  • controllo del rispetto da parte dei lavoratori, delle procedure e disposizioni aziendali in tema di sicurezza e dell’uso deimezzi di protezione collettivi ed individuali e definizione degli interventi necessari in caso di mancato rispetto;
  • tenuta del Registro degli Infortuni sul lavoro e comunicazione al Responsabile del Servizio di prevenzione di ogni infortunio o incidente accorso in Azienda;
  • nel caso di appalto o affidamento a terzi di lavori all’interno dell’azienda,verifica dell’idoneità tecnico-professionale, informazione al responsabile della società appaltatrice o dei lavoratori autonomi, e collaborazione con essi per l’attuazione congiunta di misure di prevenzione;
  • nel caso di appalto o lavori all’esterno dell’azienda, informazione al Personale sul POS.